Cavitazione estetica

5
(1)

Sono anni che cerchi di liberarti di quegli odiati cuscinetti di grasso e di quell’anti-estetico effetto a buccia d’arancia? Hai provato diversi trattamenti estetici ma non hai mai ottenuto i risultati sperati? Se questo è il tuo caso, ti interesserà sicuramente conoscere meglio uno dei trattamenti corpo più richiesti per eliminare tessuto adiposo e cellulite. Stiamo parlando della cavitazione estetica.

Vorresti sapere di cosa si tratta esattamente, come funziona e quali benefici garantisce? Allora mettiti comoda e leggi quanto segue!

Immagine di cellulite

Cos’è la cavitazione estetica?

Sicuramente hai sentito parlare spesso di cavitazione estetica” ma forse non hai mai compreso come funziona esattamente questo trattamento. In parole semplici, si tratta di un trattamento estetico che, grazie all’utilizzo di ultrasuoni a bassa frequenza, riesce a distruggere le cellule adipose e la cellulite. Snellendo così il corpo e rimodellandolo.

Durante la sessione, l’operatrice massaggia le zone interessate (cosce, fianchi, braccia, glutei) attraverso un apposito manipolo che emette ultrasuoni a bassa frequenza.

Estetista che esegue cavitazione estetica

Dopo alcuni minuti, le cellule del tessuto adiposo iniziano a collassare per poi essere distrutte definitivamente. Nei giorni successivi al trattamento, le cellule eliminate vengono espulse in modo naturale dal sistema linfatico.

La cavitazione per cellulite è una tecnica indolore e mini-invasiva e anche per questo motivo è un trattamento molto richiesto dalle persone che hanno problemi di cellulite e accumuli di grasso. Per garantire risultati ottimali, gli esperti suggeriscono di sottoporsi almeno a cinque sedute di ultrasuoni cavitazionali.

Inoltre, è consigliabile eseguire dei trattamenti di richiamo sporadici se si è più predisposti alla formazione di cellulite. Solitamente, una seduta di cavitazione estetica può costare dai 100 ai 150 euro.

Cavitazione estetica: dal medico o dall’estetista?

Molti si chiedono se sia meglio rivolgersi al medico oppure all’estetista per un trattamento di cavitazione estetica. In realtà, la principale differenza consiste nella strumentazione che queste due figure professionali utilizzano.

trattamento di cavitazione estetica

Mentre l’estetista utilizza macchinari con una potenza compresa tra 0,8 MHz e 3,5 MHz, il medico può usare frequenze ben più alte, in grado di raggiungere i tessuti adiposi più profondi. Quindi, in linea generale, la cavitazione eseguita in un centro estetico è adatta a chi ha piccoli accumuli di grasso superficiali.

In caso invece di adipe abbondante e localizzato negli strati più profondi, un trattamento ad ultrasuoni realizzato da un medico può garantire risultati migliori e più sicuri.

Quali sono gli effetti collaterali?

Se questo tipo di trattamento viene eseguito da personale specializzato e competenti, gli effetti collaterali sono praticamente inesistenti. Tuttavia, in alcuni rari casi, si potrebbero verificare delle scottature a causa del calore emesso dagli ultrasuoni. Inoltre, un altro pericolo a cui si può andare incontro è costituito dagli eventuali danni agli organi.

Gli ultrasuoni, infatti, penetrano all’interno del corpo e possono avere effetti non solo sul tessuto adiposo, ma anche sugli organi. Ecco perché solitamente la cavitazione non viene eseguita sull’addome, al fine di evitare di danneggiare gli organi presenti in questa zona.

In ogni caso, è fondamentale sottoporsi ad una visita preliminare per verificare la quantità di grasso da eliminare e per stabilire la frequenza degli ultrasuoni più adatta per la propria situazione.

Ricordati anche che potrai sottoporti alla cavitazione estetica soltanto se sei in buona salute. Questo trattamento infatti, è assolutamente sconsigliato a chi ha problemi di coagulazione del sangue, a chi soffre di diabete, di colesterolo alto e di malattie che interessano il fegato e i reni. Inoltre, anche le donne incinta non dovrebbero sottoporsi ai trattamenti di cavitazione.

Ora che conosci meglio questo trattamento corpo dimagrante, puoi valutare in tutta serenità se la cavitazione estetica fa al caso tuo oppure no. Se la risposta è sì, non ti resta che scegliere un centro estetico specializzato e sottoporti alla tua prima seduta!

Quanto ti è stato utile questo articolo?

Clicca sulla stella per votare

Media voto 5 / 5. Voti totali: 1

Nessuno ha votato! vota prima di tutti!

Ci dispiace molto che non lo hai trovato utile 🙁

Aiutaci a migliorarlo

Cosa possiamo fare per renderlo più utile?